Binel – Leggio Acustico

Che cose’è ?

È un’opera di invenzione che coniuga la funzione del leggio con un riflettore acustico (non elettronico). Questo, in un involucro acustico spaziale, restituisce tutte le caratteristiche di linearità di frequenza della fonte emittente armoniosamente amplificate, sia voce che strumento musicale.

Gli studi sperimentali effettuati sulla trasmissione acustica, sul suo potenziamento, la sua attenuazione, la sua diffusione in stereofonia, ci hanno condotto verso la creazione di un oggetto semplice nella sua linearità, ma utilissimo nel mondo del canto, della vocalità e della musica. Il Binel può perfezionare la ricerca dell’intonazione per i cantanti poiché consente di ascoltare la propria voce esattamente come viene emessa, ma può essere anche usato negli studi di fonazione nella impostazione e correzione della voce. Poiché il Binel ha la funzionalità di amplificare in modo binaurale i suoni vocali o quelli strumentali, ha una
altissima risposta in frequenza per la ripresa microfonica stereo.

Il Post Design, col Binel, si esprime nell’ invenzione di un oggetto prima inesistente di cui vi era necessità, che manifesta in una forma artistica le leggi fisiche di acustica, applicate e fatte agire in un ambito confinato. Da montare su un’asta microfonica il Binel è maneggevole, leggero e trasportabile.
Si prevede la realizzazione in resina, policarbonato trasparente, legno o altro.

A cosa serve ?

L’utilizzo del Binel può migliorare l’intonazione vocale come effetto di una migliore percezione acustica della somma degli armonici presenti naturalmente nello strumento voce; vi è un conseguente miglioramento della postura vocale durante lo studio del repertorio. In ambito musicale il Binel, permette alla sorgente sonora posizionata di fronte, di esaltare i propri armonici altrimenti persi in una normale esecuzione sia voce o strumento. Vi si riscontra anche un miglioramento del timbro ed una amplificazione generale del suono, il tutto in un dominio prettamente acustico. In studio di registrazione, il Binel rende più cristallina e ricca la registrazione di tracce vocali o e di strumenti acustici in generale.

New Binel campaign -anticovid
A proposito del BINEL contro il Covid 19?

Come funziona il BINEL contro il Covid 19?
E’ accaduto che chi stava usando il Binel in un’aula di prove canore, lo abbia trovato estremamente adeguato in questo momento segnato dal virus, contro il quale le protezioni non sono mai troppe. Il BINEL è uno schermo solido che intercetta le droplets della persona che lo usa, e consente al suo utilizzatore di esprimersi senza mascherina accrescendo le qualità delle sue prove.
L’aspetto dell’espressione artistica per mesi accantonato perché considerato non prioritario, comincia a palesare i segni preoccupanti della sua assenza. Le persone devono poter tornare a trasmettere disinvoltamente le loro elaborazioni creative, essenziali per mantenere equilibrato e acceso lo spirito di chi le pratica, così di coloro che ne usufruiscono. La manifestazione compositiva richiede indipendenza, di poter dialogare e dilagare senza troppe costrizioni; e questa mancanza nei giorni presenti resta ancora da rimuovere.
Nel periodo prossimo in cui ci si auspica di riprendere a sviluppare delle arti di intrattenimento (musica, canto, performances teatrali e culturali, mini-esibizioni, letture di poesie e brani), queste, con l’aiuto del BINEL saranno facilitate.

Perché BINEL Glare
BINEL Glare, è un modello trasparente nato per consentire all’artista che esegue il suo brano davanti al BINEL, di accordarsi alle indicazioni del maestro e di vedere ciò che accade in sala. E’ importante che l’insegnante segua visivamente l’allievo perché la mimica facciale, così come le posizioni degli arti e la gestualità del corpo, fanno parte del bagaglio tecnico di conoscenze di chi apprende. Nel contempo davanti al BINEL il praticante può esprimersi usufruendo spazialmente di circa un mq.
BINEL Glare è dunque perfetto per le situazioni di protezione richieste in questi giorni, perché maestro e allievo in sicurezza potranno riprendere le loro esercitazioni e saranno entrambi svincolati e liberi. E il compiere attività creative può tornare a essere stimolante, gradevole e coinvolgente per tutti.

Arch. M.V.

Scheda Tecnica

Altezza totale cm 61,

larghezza cm 70 ,

profondità cm 21.

Peso 1600 gr. circa.

Materiali: corpo in resina, o policarbonato, o legno. Attacco posteriore in alluminio per supporto avvitatile.

Da montare preferibilmente su un’asta da microfono standard, provvista su richiesta. Il BINEL viene venduto imballato in scatola di cartone, oppure a richiesta fornito di custodia «Bursét», borsa da trasporto leggera. Il retro può essere decorato da un artista o personalizzato con motivo scelto dell’acquirente.

Il Binel

PDF in italiano
PDF english
Istruzioni per l’uso It
How to use BINEL

Recensioni Autorevoli-It