BI-BARREL

    MIR-LAMP

      SIMUN-LAMP

         MARBLE-LAMP

           


          Concept

          Chi Siamo

          Margherita G. Villa. Architetto e Designer.
          Ideazione e creazione di oggetti unici dal design originale, realizzati con componenti usati provenienti da settori diversi. Sviluppo dei prototipi e prove di sperimentazione per la loro immissione sul mercato. In un’ottica di sostenibilità globale, preconizzo il ri-design e quindi un inserimento del nuovo oggetto che rilegge l’utilizzo convenzionale. (Libro: Uso, riuso e progetto. Margherita Villa, Francoangeli MI, 2000)

          Mario Plancher. Progettista e tecnologo in dinamica sperimentale. Trentennale esperienza in campo acustico e vibrazionale. Esecutore e manifattore, conoscenza dei materiali e sperimentatore.

          Obiettivi e Linee Guida

          I NOSTRI OBIETTIVI NEL DESIGN:

          Il lab-design si occupa di PROGETTARE MANUFATTI DI ARREDAMENTO SECONDO CRITERI INNOVATIVI; che includono primariamente la sostenibilità e il design per il futuro.

          • Riutilizzo di elementi dismessi appartenenti a campi diversi. Eventuale cambio di funzione e di uso dei componenti, per un prodotto nuovo, accattivante, scenografico e tematico
          • Valorizzazione materica dei pezzi recuperati, e della qualità fisica rimasta nella geometria della forma
          • Multifunzionalità del manufatto. Ricerca di funzioni aggiuntive in modo da moltiplicarne l’uso e diminuire il consumo di materiali utilizzati (risparmio di risorse primarie e di spazio fisico durante l’uso – tenendo a mente la multifunzionalità dell’albero)
          • Distraction design: per un mondo (a sorpresa) di oggetti nuovi o interconnessi differentemente. Uso di materiali lievi e facilmente rimpiazzabili. Carta, tessuti, legno, etc.
          • Proporzione, armonia e resa aggraziata delle forme, per un intorno rispettoso,
            accogliente e pacificato allo sguardo

           

          LE NOSTRE LINEE NELLA REALIZZAZIONE

           

          Il lab-design progetta mobili, elementi multifunzionali, sensoriali ed eccentriciriguardanti 4 settori qui menzionati. Ha un approccio trans-settoriale, poiché nel prossimo futurogli oggetti che ci circonderanno non saranno completamente simili a ciò che si vedeva nel passato. Le funzioni avranno caratteristiche contaminate da diversi settori merceologici, così come da diverse culture. Vediamo di seguito 4 linee guida.

            1. Mobili artigianali di alta falegnameria, con design orientato al decor più moderno o particolare, o ornato
            2. Mobili multifunzionali per spazi che hanno bisogno di soluzioni mirate, atte a fornire i servizi di base per le azioni quotidiane
            3. Arredamento tematico ed esplorazione di un tema: bar-auto, sala petrolio, pista ballo ex fabbrica, sala società sport, caffè favole, bar arte italiana, etc.
            4. Mobili per insufficienze e handicap: cupola ortofonica, arredamento per ipovedenti

           

          APPLICAZIONI

           

            1. Creazione e realizzazione di prodotti innovativi coninserimento nell’ambientazione adeguata
            2. Iper-designdedicato alla sensibilità della disabilità fisica.
              Riguardo per la multiculturalità etnica, per l’orientamento educativo, e per le esigenze diverse ed eterogenee richiedenti un design rispondente
            3. Creazione di modelli in 3D, e prototipazionecon il cliente
            4. Promozione e divulgazione dei manufatti
          Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial